Published
Written by
Categories
Marketing ~

digital transformationQuando parliamo di Digital Transformation intendiamo una serie di cambiamenti che vanno a toccare diversi aspetti aziendali: non si tratta solo di adottare nuove forme tecnologiche, ma di rivedere l’intera cultura dell’azienda.
Vanno, infatti, cambiate le abitudini manageriali, la produzione e la comunicazione, la gestione delle risorse e, più in generale, l’organizzazione dell’impresa.

La diffusione di una tecnologia sempre più avanzata ha permesso anche alle piccole realtà di raggiungere alti livelli di crescita, in modo da poter competere con realtà ben maggiori.

Quando un’azienda decide di aprirsi al mondo digitale va incontro a cambiamenti su larga scala, che possono richiedere tempo, e che hanno due direzioni:

  • Cambiamenti interni: varia la collaborazione tra dipendenti, la comunicazione, i metodi di lavoro, etc.
  • Cambiamenti esterni: c’è un nuovo modo di approcciarsi ai consumatori.
Ma cosa comporta nel concreto avviare oggi una Digital Transformation?
  • Addio agli archivi cartacei: grazie all’uso di piattaforme come Cloud, tutti i documenti sono registrati online, senza più spreco di carta.
  • Comunicazioni immediate: l’utilizzo di strumenti come Skype dà la possibilità di organizzare incontri tra più collaboratori contemporaneamente, anche fuori sede. Inoltre permette di rimanere sempre connessi ai propri clienti, dando prestazioni migliori.
  • Accesso da remoto ai file: chiunque può accedere ai documenti anche in assenza dalla sede fisica dell’azienda, rimanendo sempre aggiornato in tempo reale.
  • Misurabilità: l’uso degli analytics, strumenti di analisi che trovano correlazioni tra diversi dati, produce risultati quantificabili, utili per studiare il trend aziendale.
  • Nuovo approccio al mercato: vengono sviluppati nuovi prodotti e servizi, per migliorare il business di tutta l’impresa.
  • Risparmio: pur a fronte di una spesa d’investimento non certo minima, il risultato finale sarà quello di un risparmio su diversi fronti, dal tempo, allo spazio, fino a quello più importante del denaro.

Le nuove tendenze tecnologiche dimostrano un massiccio interesse in almeno cinque settori: Machine Learning, Internet of Things, Cloud, Analytics e Intelligenza Artificiale. Tutto ciò, se fino a un decennio fa appariva come un cambiamento epocale, viene oggi considerato sempre più “normale”. Tuttavia, occorre ricordare che in Italia, sebbene il 70% delle PMI sia online, siamo ancora ben al di sotto dei trend internazionali e non in linea con l’andamento generale del paese.  Gli investimenti nelle risorse digitali sono limitati e riguardano circa lo 0,3% del fatturato. Tra le cause di questo ritardo vi sono gli alti costi e la mancanza di competenze.

Perché quindi avviare una Digital Transformation?
Perché non trasformarsi significa rimanere indietro, fuori dal mondo del marketing che si evolve sempre più velocemente.