Pubblicato
Scritto da
Categorie
News ~
Tag
fold ~ galaxy ~ samsung ~

Il nuovo Galaxy Fold è il primo smartphone con schermo pieghevole della Samsung: il suo debutto era previsto per il 26 Aprile negli USA e per il 3 Maggio in Italia, ma a causa delle recensioni negative da parte di giornalisti che avevano ricevuto i primi modelli in anteprima, Samsung ha annunciato che il lancio del Galaxy Fold verrà posticipato a data da destinarsi. Tra i tanti problemi riscontrati, il più grave sembra riguardare lo schermo, la cui apertura a libro aveva suscitato da subito un po’ di diffidenza sulla sua effettiva durabilità. Il primo tweet sul caso è arrivato da Steve Kovach, giornalista di CNBC, che ha commentato “Dopo un giorno di utilizzo…” mostrando la parte sinistra dello schermo irrimediabilmente compromessa.

Mark Gurman di Bloomberg News, sempre su Twitter, mostra le foto del display “completamente rotto e inutilizzabile dopo due giorni”. Il giornalista spiega che sullo schermo era presente una pellicola che non avrebbe dovuto rimuovere, ma che questo non era stato specificato da Samsung.

Il giornalista Dieter Bohn di The Verge ha invece raccolto tutte le precedenti testimonianze in questo articolo, aggiungendo che il suo Galaxy Fold presentava dei rigonfiamenti sotto il display, che hanno portato ad una deformazione in prossimità della cerniera di apertura.

 

Purtroppo il caso del del Note 7 e delle sue batterie esplosive non è stato dimenticato, forse per questo Samsung ha posticipato il lancio ufficiale per assicurare almeno questa volta un debutto commerciale senza problemi. In un comunicato ufficiale rilasciato oggi, l’azienda sudcoreana spiega che ” Al fine di valutare i feedback e di condurre altri test interni, abbiamo deciso di posticipare il debutto del Galaxy Fold. Contiamo di annunciare la nuova data di rilascio nelle prossime settimane. Una prima analisi dei problemi evidenziati ha permesso di individuare le aree esposte in alto e in basso alla cerniera come zone di potenziale problemi in caso di impatti. C’è stato anche un caso in cui alcune sostanze presenti all’interno del prodotto si sono rivelate problematiche per le prestazioni dello schermo. Prederemo nuove misure per incrementare la protezione del display, intervenendo anche sullo strato protettivo posizionato sopra lo schermo”.

 

Il prezzo del Galaxy Fold si aggira sui 2000 $, non pochi se consideriamo tutti i malfunzionamenti riscontrati nell’ultima settimana. Ci auguriamo che i successivi sviluppi della vicenda per il nuovo prodotto di punta della Samsung saranno positivi.