Pubblicato
Scritto da
Categorie
News ~
Tag
intelligenza artificiale ~ openAI ~

Nel 2018 l’attenzione per il Machine Learning e l’Intelligenza Artificiale è stata decisamente alta. Grazie a colossi come Microsoft, Apple, Amazon e IBM che investono sempre di più nella ricerca, dal 2019 in poi assisteremo ad un progressivo sviluppo di queste tecnologie. intelligenza artificiale Ma la protagonista delle ultime news sul tema è OpenAI: l’organizzazione no profit co-finanziata da Elon Musk ha sviluppato un’Intelligenza Artificiale in grado di elaborare testi talmente credibili per coerenza e contenuto, che la compagnia ha preferito non pubblicare i risultati dello studio perché potrebbero essere soggetti ad uso improprio. GPT-2, questo il nome dell’IA, è stata addestrata con un dataset di 8 milioni di pagine con lo scopo di prevedere la parola successiva basandosi sul testo fornito. Non è difficile credere come una tecnologia così potente possa essere utilizzata per generare fake news, false recensioni, spam o contenuti offensivi sui social media: per questo motivo OpenAI non rilascerà la versione addestrata, ma solo il modello ridotto per la ricerca. Di seguito un esempio del funzionamento di GPT-2: -Spunto (scritto da persone reali): Miley Cyrus è stata scoperta taccheggiare da Abercrombie and Fitch sulla Hollywood Boulevard oggi. -Stesura Finale (scritto da OpenAI): La cantante diciannovenne è stata ripresa dalla telecamera mentre veniva accompagnata fuori dal negozio dalle guardie di sicurezza. La cantante indossava una felpa nera con la scritta “Blurred Lines” sul davanti e “Fashion Police” sul retro. […] indossava anche un paio di occhiali con la montatura nera, una giacca di pelle, jeans neri, e sandali neri. Portava con se un paio di guanti con strisce bianche e nere ed una piccola borsa nera. Per saperne di più, visita il blog di OpenAI