Pubblicato
Scritto da
Categorie
News ~
Tag
ByteDance ~ intelligenza artificiale ~ jukedeck ~ tiktok ~

TikTok, l’app finita sotto inchiesta nel Regno Unito per la cattiva gestione della privacy dei suoi utenti più giovani, si è piazzata al quarto posto tra le più scaricate a livello globale. Se hai più di 18 anni ti starai probabilmente chiedendo di cosa si tratta: questo social consente di creare brevi video amatoriali di pochi secondi da sincronizzare con musiche, canzoni o audio famosi.

 

La componente principale di TikTok quindi è la musica, per questo ha destato molta curiosità la notizia diffusa qualche giorno fa da The Verge e TechCrunch. La società cinese ByteDance proprietaria del social avrebbe acquisito Jukedeck, startup londinese che ha sviluppato una tecnologia in grado non solo di creare musica utilizzando l’intelligenza artificiale, ma di interpretare un video e aggiungere automaticamente la musica.

Benché non sia stato ancora dato un annuncio ufficiale, il CEO di Jukedeck Ed Newton-Rex avrebbe aggiornato l’account Linkedin con la sua nuova posizione come responsabile del laboratorio per l’intelligenza artificiale presso ByteDance. Il motivo dell’acquisizione potrebbe essere legato alle spese che la società deve affrontare per ottenere gli accordi di licenza con tutte le principali etichette discografiche, utilizzando invece musica royalty-free. In questo modo, anche gli utenti potranno condividere i loro contenuti su altre piattaforme senza che questi infrangano i diritti di copyright.

 

Per ora il sito ufficiale di Jukedeck ha sospeso la sua attività e sulla home si può leggere “Non possiamo ancora dirti di più, ma non vediamo l’ora di continuare ad alimentare la creatività usando l’IA musicale”. Non possiamo che attendere l’annuncio ufficiale della startup!

 

Unisciti al nostro canale Telegram per restare sempre aggiornato sulle ultime news!