Pubblicato
Scritto da
Categorie
News ~
Tag
bug ~ facetime ~

facetimeIl bug che ha interessato l’app FaceTime nelle ultime ore ha messo a serio rischio la privacy dei possessori di iPhone, consentendo agli utenti di ascoltare le conversazioni della persona chiamata prima ancora che questa risponda. Il forum 9to5mac.com illustra chiaramente i passaggi che portano all’attivazione dell’errore:

  • Far partire la chiamata FaceTime
  • Fare lo swipe up e premere su “Aggiungi Persona
  • Aggiungere il proprio numero di telefono nella schermata “Aggiungi Persona”

A quel punto sarà possibile ascoltare l’audio del destinatario prima ancora che questo accetti la chiamata. Inoltre, sempre secondo 9to5mac, se l’utente decide di silenziare la suoneria successivamente alla chiamata, viene attivato anche lo streaming video. Un grosso problema per Apple, considerando che il 28 Gennaio si è tenuto il “Data Privacy Day” in cui il CEO Tim Cook ha parlato di riforme necessarie per rendere più sicura la privacy dei suoi utenti.

Leggi anche Apple & marketing: i segreti da imparare