Pubblicato
Scritto da
Categorie
Case Study ~
Tag
pride month ~ pride month 2019 ~

Giugno è il Pride Month, il mese in cui tutto il mondo organizza manifestazioni per i diritti della comunità LGBTQ+ . La scelta del mese non è casuale, ma coincide con i moti di Stonewall del Giugno 1960 che hanno segnato l’inizio del movimento di liberazione omosessuale contemporaneo. I marchi di moda più importanti mostrano ogni anno il loro sostegno all’orgoglio omosessuale con le loro coloratissime collezioni ispirate alla bandiera arcobaleno. Vediamo quali!

Nike

Ogni anno dal 2013 Nike propone la sua collezione BETRUE, ispirata alla bandiera arcobaleno disegnata da Gilbert Baker nel ’79. La linea comprende capi d’abbigliamento, footwear e accessori dei colori originali della bandiera. Durante il primo anno di questa campagna, Nike ha devoluto 200 mila dollari alla LGBT Sports Coalition, la donazione più cospicua ricevuta dall’associazione.

pride

Converse

Le celebri Chuck Taylor All Star si rivestono di glitter e saette per omaggiare i movimenti di liberazione di Stonewall, includendo nell’etichetta le date 1969-2019 in ricordo dei 50 anni dall’inizio delle lotte per i diritti della comunità LGBTQ+. Converse è stato uno dei primi marchi a sostenere il Pride e ogni anno devolve una percentuale dei suoi proventi ad enti di beneficenza come Out MetroWest e It Gets Better.

pride

H&M

Love for All è il nome della nuova campagna H&M per il Pride month. Anche il marchio svedese si unisce alla fitta schiera di brand che solidarizzano con le comunità LGBTQ+. Negli Stati Uniti, l’attrice trasgender Laverne Cox, star di Orange is the new black, è il volto della campagna. H&M donerà il 10% dei ricavi della sua collezione all’associazione United Nations Free and Equal. Purtroppo, gran parte dei suoi articoli vengono ancora prodotti in Bangladesh, Paese in cui l’omosessualità è ancora perseguibile penalmente.
pride

Ralph Lauren

Ralph Lauren sostiene ogni anno l’associazione Stonewall Community Foundation. che prende il nome proprio dai celebri moti di Stonewall. Per l’occasione sono state proposte 5 polo rigorosamente gender neutral con il famoso pony colorato reinterpretato in versione arcobaleno.

pride

Dr. Martens

Per il terzo anno consecutivo Dr. Martens appoggia la comunità LGBTQ+ riproponendo un nuovo modello dell’iconico stivale 1460. Parte dei guadagni sarà devoluta all’organizzazione The Trevor Project, che lavora per prevenire i suicidi tra i giovani componenti della comunità omosessuale.

pride

Michael Kors

Michael Kors ha prodotto una t-shirt appositamente per il Pride month con il logo del brand in versione arcobaleno. La #MKGO Rainbow charity – questo il nome della tee – fa parte della collezione Summer 2019 che comprende abbigliamento, scarpe da ginnastica e accessori. Il 100% del ricavato delle t-shirt andrà a beneficio alla God’s Love We Deliver, un’organizzazione no-profit e pilastro della comunità LGBTQ+ che cucina e distribuisce 1,8 milioni di pasti all’anno in tutta l’area di New York.

pride

Diesel

Diesel presenta la sua prima linea a sostegno del Pride month: comprende t-shirt, felpe, pantaloncini, body e intimo con la parola Pride e la fantasia arcobaleno. La famosa casa di moda italiana effettuerà una donazione alla Stonewall Inn Gives Back Initiative, un’organizzazione internazionale no profit che sostiene le iniziative sociali LGBTQ+ promuovendo i valori della tolleranza e dell’uguaglianza.

pride